Skip to content
narrow screen wide screen auto screen Increase font size Decrease font size Default font size

www.iristorantidelcastrum.it

Grado Festival Ospiti d'Autore Stampa E-mail
Grado Festival Ospiti d'Autore

Dal 21 luglio al 3 agosto 2010 - alle 21.30
Diga Nazario Sauro
Grado Festival Ospiti d'Autore


Dal 21 luglio al 3 agosto cinque appuntamenti con la musica più apprezzata, per la terza edizione di “Grado Festival Ospiti d’Autore”: a esibirsi nella suggestiva cornice della Diga Nazario Sauro di Grado saranno Stefano Bollani, Goran Bregovic, Alessandra Amoroso, Pierdavide Carone e Patti Smith.

La scenografica Diga Nazario Sauro farà anche quest’anno da cornice agli esclusivi concerti di “Grado Festival Ospiti d’Autore”, la rassegna musicale ideata e prodotta da Azalea Promotion, in collaborazione con il Comune di Grado, la Regione Friuli Venezia Giulia – Ospiti di Gente Unica, TurismoFVG “Music & Live” e Zenit srl.

Dal 21 luglio al 3 agosto 2010 si avvicenderanno sull’Isola d’Oro cinque artisti di spicco del panorama musicale nazionale ed internazionale: il 21 luglio inaugurerà la rassegna Stefano Bollani, a seguire le esibizioni di Goran Bregovic il 26 luglio, Alessandra Amoroso il 29 luglio e Pierdavide Carone il 31 luglio, mentre sarà Patti Smith la protagonista del concerto conclusivo il 3 agosto.

Le note di leggende mondiali ed il talento degli emergenti artisti italiani potranno così trovare espressione in una suggestiva location affacciata sul mare, grazie ad un festival che nelle prime due edizioni ha riscontrato grande apprezzamento e partecipazione da parte degli ospiti dell’Isola d’Oro, come hanno evidenziato con soddisfazione il Sindaco di Grado avv. Silvana Olivotto, Vicepresidente e Assessore alle Attività Produttive della Regione FVG Luca Ciriani ed il presidente di Azalea Promotion Loris Tramontin alla presentazione ufficiale.

Pensato per un pubblico quanto mai eterogeneo, sia per provenienza, sia per gusto e fascia d’età, il festival, che nella scorsa edizione ha contato oltre 3.000 presenze, impreziosisce l’offerta turistica dell’estate di Grado e costituisce un importante strumento di valorizzazione della località, offrendo uno speciale intrattenimento per le serate in riva al mare.

Inoltre, la scelta della line-up ha tenuto in considerazione la possibilità di creare dei pacchetti turistici ad hoc con una serie di facilities per apprezzare i concerti nel contesto di un soggiorno nell’Isola d’Oro, per scoprirne la rinomata offerta balneare, il fascino della laguna, la ricca proposta di iniziative culturali. Proprio in quest’ottica, il Grado Festival Ospiti d’Autore è stato inserito nell’ambito della promozione turistica “MUSIC & LIVE” (www.musicandlive.it), promossa dall’agenzia regionale TURISMO FVG e dalla Regione Friuli Venezia Giulia.


STEFANO BOLLANI in “Piano Solo”
mercoledì 21 luglio - ore 21:30

Stefano Bollani, stella del panorama jazz italiano, inizia a studiare pianoforte all’età di 6 anni ed esordisce professionalmente a 15. Dopo il diploma conseguito al conservatorio di Firenze, si afferma nel mondo della musica jazz collaborando con alcuni fra gli artisti più noti del genere quali Bobby McFerrin, Chick Corea, Phil Woods e molti altri. Inoltre, si esibisce sui palcoscenici più prestigiosi del mondo, dalla Fenice di Venezia alla Town Hall di New York ed alla Scala di Milano.
Durante la sua breve ma intensa carriera, il pianista milanese ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, fra i quali ricordiamo il Premio Carosone (2003), lo European Jazz Prize, premio della critica come miglior musicista jazz europeo (2007) ed il Paul Acket Award al North Sea Festival di Rotterdam (2009).
Accanto alla carriera prettamente di musicista, l’eclettico Bollani collabora anche con numerosi artisti in ambito teatrale, è stato ideatore e conduttore della trasmissione musicale “Dottor Djembè” su Radio Rai Tre e lo scorso febbraio ha firmato il suo primo libro di spartiti per la collana Carisch Jazz.
Il concerto in “piano solo” lo vedrà protagonista assieme al portentoso strumento, intrecciando magistralmente le complesse linee del basso con le brillanti soluzioni melodiche della mano destra, trasmettendo umori ed atmosfere assolutamente intense e decise. Bollani è in grado di esprimersi totalmente attraverso la sua musica, mettendo assieme tutte le più entusiasmanti ed avvincenti esperienze nel genere degli ultimi cent’anni, dal ragtime a Prokofiev. Il progetto in piano solo ha visto la sua perfetta realizzazione nel 2006, con l’uscita del disco omonimo su etichetta ECM, contenente 16 tracce sottili e raffinate spazianti dai ritmi funambolici di “Maple Leaf Rag” e la più intensa e crepuscolare “Antonia”.
BIGLIETTI:
Poltronissime Gold € 35.00 + d.p. € 5.00 = € 40.00
Poltronissime Numerate € 30.00 + d.p. € 4.00 = € 34.00


GORAN BREGOVIC and The Wedding & Funeral Band
lunedì 26 luglio - ore 21:30

Goran Bregovic ama descriversi semplicemente come un compositore contemporaneo. Ma bisogna ricordare che Bregovic viene dai Balcani, e nei Balcani il significato di “contemporaneo” è molto diverso.
La sua Wedding & Funeral Band (per matrimoni e funerali) è composta da una band gitana di ottoni, una polifonica tradizionale bulgara, una chitarra elettrica, percussioni tradizionali, strumenti a corda e voci maschili da chiesa ortodossa. Nei suoi brani echeggiano i suoni dei matrimoni ebrei e gitani, i canti della tradizione ortodossa e cattolica, le invocazioni musulmane. Un tipo di musica immediatamente riconoscibile e davanti alla quale il pubblico sente l’irrefrenabile impulso di alzarsi e ballare.
Nato a Sarajevo da madre serba e padre croato, Goran Bregovic forma il suo primo gruppo, “Bjelo Dugme” (Il Pulsante Bianco), all’età di 16 anni. Con loro suonerà e viaggerà in tutta l’Europa dell’Est per ben quindici anni. Alla fine degli anni ’80, Bregovic decide di prendersi una pausa dal gruppo e concentrarsi sull’ideazione e la composizione della colonna sonora per il film diretto da Emir Kusturica “Il Tempo dei Gitani”, alla quale seguiranno per lo stesso regista anche le colonne sonore di “Il Valzer del Pesce Freccia” nel 1992 e “Underground” nel 1995.
Nel 1997 Goran Bregovic decide di tornare ad esibirsi dal vivo con la Wedding & Funeral Band, presentando al pubblico di tutta Europa i suoi brani più celebri, come “Ederlezi” (tratto dal film “Il Tempo dei Gitani”), “In The Death Car” (tratto da “Il Valzer del Pesce Freccia”), “Kalasnikov” e “Juris”.
A Grado presenterà, oltre ai suoi più grandi successi, i brani dell’ultimo album “Alkohol”, che sarà suddiviso in due parti: la prima “Rakija” prende il nome dalla bevanda alcolica nazionale serba, il brandy alla prugna. “Three Letters” è la seconda parte, ed è la parte più raffinata, lo “Champagne” del disco e si addice a bevande alcoliche decisamente più leggere e a luci più soffuse…” Due modi diversi di godersi la vita…
BIGLIETTI:
Ingresso Unico € 30.00 + d.p. € 4.00 = € 34.00


ALESSANDRA AMOROSO in “Senza Nuvole Live Tour”
giovedì 29 luglio - ore 21:30

La cantante-rivelazione della scena musicale italiana, prodotto della scuola di talenti provenienti dal popolarissimo talent show “Amici”, è riuscita a far emergere le proprie capacità grazie ad una grande determinazione, ad una personalità effervescente ed a quel “non so che” che fa la differenza tra un tormentone passeggero ed un’artista che lascia la propria traccia nell’immenso firmamento dello spettacolo.
L’album “Senza Nuvole”, che dà il titolo al tour della cantante originaria di Lecce, pubblicato lo scorso 25 settembre, ha debuttato al primo posto della classifica Fimi-Nielsen dei dischi più venduti in Italia e vi è rimasto per ben 4 settimane. Ha inoltre conquistato il disco di platino per ben tre volte e si è classificato fra gli album più scaricati del 2009 su iTunes. Ed è proprio la tecnologia che ha permesso ad Alessandra Amoroso di essere protagonista di un evento unico nel suo genere: lo scorso 8 ottobre è stata la prima artista italiana a trasmettere il suo concerto in diretta via satellite ed in alta definizione, in decine di cinema selezionati in tutta Italia.
Il grande successo di questo album arriva dopo quello altrettanto straordinario dell’ep di debutto “Stupida”, che ha venduto oltre 200.000 copie conquistando due dischi di platino, ed il cui videoclip ha battuto tutti i record di streaming sul sito msn.it con 250.000 visualizzazioni in tre giorni. Non sono neppure mancati gli attestati di stima e apprezzamento da parte di alcuni fra gli artisti italiani di maggior spessore, come Laura Pausini, che l’ha voluta nel cast del concerto-evento “Amiche per l’Abruzzo”, e Gianni Morandi, assieme al quale ha condotto le quattro puntate del varietà “Grazie a Tutti” su Rai Uno.
Lo scorso febbraio, Alessandra Amoroso ha partecipato alla 60° edizione del Festival di Sanremo come duettante interpretando con Valerio Scanu il brano “Per Tutte le Volte che…”.
BIGLIETTI:
Poltronissime Gold € 30.00 + d.p. € 4.00 = € 34.00
Poltronissime Numerate € 25.00 + d.p. € 3.00 = € 28.00


PIERDAVIDE CARONE in “Una canzone pop Tour”
sabato 31 luglio - ore 21:30

Ha solo ventun’anni , come autore ha già vinto un festival di Sanremo e ora si presenta al pubblico con un album interamente suo. Pierdavide Carone, cantautore e chitarrista, volto amato dai telespettatori di “Amici”, è conosciuto anche per aver scritto il brano vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo “Per tutte le volte che” cantato da Valerio Scanu e il libro “I sogni fanno rima”, il primo diario di “Amici” pubblicato da Mondadori. Il suo disco “Una canzone pop”, in vendita dal 30 marzo, prende il titolo da uno dei dieci brani inediti del cd, tutti composti da Pierdavide.
Timido e riservato all’apparenza, quando scrive Pierdavide sfodera l’arma dell’ironia. Guardandosi intorno con lo sguardo di un ragazzo brillante e intelligente, con linguaggio scanzonato si diverte a prendere di mira un po’ tutti: per primo se stesso in “Una canzone pop”, il mondo dello spettacolo in “Superstar”, le ragazze in “Mi piaci ma non troppo” e “Jenny”, la società in “Ciò che non sai” e “La ballata dell’ospedale”. Gioca con le parole in “Trullallero Rullalà” e “Il ballo dell’estate” e ritrova la sua vena più romantica e intimista nel primo singolo “Di notte” (primo posto nella classifica dei brani più scaricati di iTunes) e “Guarda caso”.
Pierdavide Carone ha suonato le chitarre e curato gli arrangiamenti di gran parte delle canzoni, con la supervisione di Peppe Vessicchio, che ne ha seguito anche la realizzazione. Quattro brani (“Mi piaci… ma non troppo”, “Di notte”, “Ciò che non sai”, “Guarda caso”) sono prodotti e arrangiati da Celso Valli.
Con questo primo album Pierdavide dimostra di avere le carte in regola per emergere tra le nuove leve del cantautorato italiano, portando nuova linfa e creatività nel nostro panorama musicale.
BIGLIETTI:
Poltronissime Gold € 25.00 + d.p. € 3.00 = € 28.00
Poltronissime Numerate € 20.00 + d.p. € 3.00 = € 23.00


PATTI SMITH with Acoustic Band in “We Shall Live Again”
martedì 3 agosto - ore 21:30

Patti Smith nasce a Chicago nel 1946 e si appassiona all’arte in tutte le sue accezioni ed alla causa dei diritti umani fin da giovanissima.
Dopo aver studiato al Glassboro State Teachers College nel New Jersey, nel 1971 tiene il primo public reading delle sue opere a New York, accompagnata alla chitarra da Lenny Kaye, al quale si affiancherà nel 1974 Richard Sohl al piano. Nel 1979 decide di ritirarsi dalla scena pubblica e trasferirsi a Detroit, dove l’anno successivo sposa Fred “Sonic” Smith ed insieme al quale nel 1988 registra l’album “Dream of Life”, che include il classico “People Have the Power”.
Dopo alcuni anni di assenza dalla scena musicale, nel 1995 Patti Smith pubblica “Gone Again”, un’acclamata meditazione sulla transitorietà dell’essere e sulla caducità: il tour per la promozione dell’album, che la vede fare da opening act al grande Bob Dylan, segna il suo ritorno anche alle performance dal vivo. Seguono altri fortunati album, come “Peace and Noise” e “Gung Ho”, che trovano ispirazione nei leader spirituali, politici e negli eventi della storia senza però tralasciare l’impegno ed i sacrifici dell’uomo comune.
L’eclettica artista americana, oltre agli impegni di registrazione, alle rappresentazioni dal vivo, alla composizione ed all’esercizio dell’arte, è costantemente impegnata in svariate attività di carattere sociale e condivide attivamente l’impegno di molte organizzazioni per la difesa dei diritti umani. Ad ulteriore riprova della passione e dell’impegno che Patti Smith dedica alle più svariate forme d’arte, nel corso degli anni le sono stati conferiti numerosi premi e riconoscimenti, fra i quali il Premio alla Poesia della città di Torino ed il Premio Tenco in Italia (2003) ed il titolo di “Commandeur des Arts et des Lettres” dal Ministro della Cultura francese (2005).
BIGLIETTI:
Ingresso Unico € 35.00 + d.p. € 5.00 = € 40.00

Ci sono molti rimedi. Alcuni medicinali sono di regola utilizzata per il trattamento di subacquei tipi di infezione causate da dall'altra tipi di batteri, come tonsillite e infezioni della gola. C'erano solo alcuni esempi. Qui di seguito sono semplici cose da tenere a mente su "questo sito". Ha letto qualcosa su ""? Se avete dei dubbi su "", consultare il medico prima di assumere il droga. scelte non salutari stile di vita, perdita venosa, ansia, e alcuni medicina possono ridurre il vostro interesse per il sesso. La depressione colpisce tutti i lati della vita, comprese desiderio sessuale. rimedi prescrizione ci possono aiutare, ma possono anche venire con effetti partito pericolosi. E 'importante ricordare che non tutti i farmaci sono in buona salute. Incondizionatamente, voi e il vostro fornitore di assistenza sanitaria devono risolvere se Kamagra o un altro droga è giusto per te.

 
 
I RISTORANTI DEL CASTRUM - NEL CENTRO STORICO DI GRADO - LA CUCINA TIPICA DEL PESCE - RISTORANTI A GRADO - BORETO A LA GRAISANA - RISTORANTI DEL CASRTUM - I RISRORANTI DEL CASRTUM